Bitcoin è ora tra le 10 attività globali più preziose

Con un limite di mercato di 638 miliardi di dollari, il valore totale di Bitcoin è vicino ai valori delle azioni Tesla e Alibaba.

Il prezzo di Bitcoin è salito di oltre il 75%

Il prezzo di Bitcoin è salito di oltre il 75% nell’ultimo mese e di quasi il 25% nell’ultima settimana, per raggiungere i 34.000 dollari. L’aumento del prezzo combinato con il Bitcoin appena coniato ha portato ad una capitalizzazione di mercato di 638 miliardi di dollari.

Questo è abbastanza per fare di BTC il nono asset più prezioso al mondo, secondo Asset Dash, che tiene traccia di azioni, fondi scambiati in borsa e valute criptate.

Meno di due settimane fa, Bitcoin ha soppiantato il visto sulla lista. Poi, appena cinque giorni dopo, ha superato un deficit di 70 miliardi di dollari per superare Berkshire Hathaway, la società gestita dal detrattore della Bitcoin Warren Buffett. Da allora, BTC ha anche superato le azioni della Taiwan Semiconductor Manufacturing.

Sopra la Bitcoin c’è una fila assassina di società di blue chip. Apple è in testa con un tetto di mercato di 2,23 trilioni di dollari, seguita da Microsoft (1,65 trilioni di dollari), Amazon (1,62 trilioni di dollari), la società madre di Google Alphabet (1,18 trilioni di dollari) e Facebook (773 miliardi di dollari).

Il Bitcoin può continuare il suo slancio verso l’alto

Ma i punti da 6 a 8 sembrano maturi per la raccolta se il Bitcoin può continuare il suo slancio verso l’alto. Le azioni del conglomerato cinese Tencent valgono 698 miliardi di dollari, la Tesla di Elon Musk ha un tetto massimo di mercato di 697 miliardi di dollari, e la società tecnologica cinese Alibaba vale 650 miliardi di dollari – appena 12 miliardi in più rispetto al sempre crescente tetto massimo di mercato di BTC.

Bitcoin non è l’unico asset di criptovaluta a fare mosse. L’Ethereum è ora l’82° asset più prezioso, con una capitalizzazione di mercato a nord di 125 miliardi di dollari. Questo asset è salito del 50% nell’ultima settimana, aiutandolo a superare di recente la società di servizi finanziari Morgan Stanley e l’onnipresente Starbucks.

Le altre valute criptate tra le prime 1.000 includono Tether (#475), Litecoin (#804), XRP (#812), Polkadot (#877), Cardano (#922) e Bitcoin Cash (#939).